Ancora una volta l’arte è protagonista di Rieti Cuore Piccante.
Nel corso degli anni sono state realizzate oltre 150 opere da circa 100 artisti che rappresentano oggi una significativa presenza del “re peperoncino” nel mondo dell’arte.

La sala mostre del Comune di Rieti accoglie la mostra di beneficenza “Un quadro per Amatrice, Accumoli e Cittareale” promossa dal Lions Club Micigliano Terminillo con il sostegno dell’Associazione culturale Cassiopea e del Centro d’Arte Angioina.
L’edizione precedente, coincisa purtroppo con l’evento sismico che ha colpito i nostri territori, ha ospitato “Peperarte” con la realizzazione di quattro grandi opere da parte degli allievi della Schola di Franco Bellardi e de L’Altro Studio di Melchiorri.

Quest’anno numerosi artisti hanno donato opera che, attraverso libere offerte, contribuiranno a raccogliere fondi da destinare alle zone colpite dal terremoto.

All’interno della mostra sono esposte anche le quattro grandi opere realizzate nella edizione del 2016 per contribuire maggiormente alla piena riuscita del progetto di solidarietà.
Il presidente del Lions Club Micigliano Terminillo Gianni Turina, ha manifestato soddisfazione per la generosità degli artisti che di fronte a calamità di questo tipo sono sempre pronti a fornire il loro contributo con grande spirito di solidarietà.